venerdì 1 febbraio 2013

Business anticrisi

Cari amici e lettori affezionati, è arrivato il momento di iniziare a tirare un po su le maniche e cominciare a studiare i migliori sistemi e le migliori strateggie per combattere contro questa inarrestabile crisi. Partiamo subito da qualche piccolo volumetto acquistabile on-line, poi con un pochgino di tempo a disposizione, cercherò di raccogliere quanto più materale possibile.

Business Anti Crisi
Business Anti Crisi

sabato 29 dicembre 2012

L'altra faccia della crisi: affitti e spese di condominio non pagate

FONTE: Varese News




Uno degli effetti collaterali della crisi, che mette sempre più famiglie nella situazione di avere difficoltà a fine mese, è quello dell'aumento della morosità

E' una sensazione sempre più crescente, che comincia ad essere evidenziata anche nelle cifre: uno degli effetti collaterali della crisi, che mette sempre più famiglie nella situazione di avere difficoltà a fine mese, è quello dell'aumento della morosità per affitti e pagamento di spese di condominio.

Un peggioramento della situazione che, almeno nel caso degli affitti, è misurabile in cifre e percentuali: fra il 2008 e il 2011 gli sfratti eseguiti in Italia sono aumentati del 14,7% (da 24.959 a 28.641), con valori particolarmente elevati in Lombardia. Ancora più preoccupante è la dinamica dei provvedimenti emessi, aumentati nel triennio del 10%, e di quelli per morosità (da 41.008 a 55.543: +35,4%).

Una situazione che sta pesando anche sulle spese di condominio, che sempre più con difficoltà vengono pagate: «La crisi, si sa, è generalizzata in ogni settore - sottolinea Barbara Cirivello, legale di diversi amministratori di condominio e presidente del Movimento Consumatori - Il settore immobiliare è una di quelle più coinvolte: sia per le rate del mutuo sia per gli affitti, sia per il pagamento delle spese». Si tratta però di due problemi diversi: «In quanto a effetti, bisogna distinguere tra affitti e spese condominali - spiega infatti Andrea Leta, presidente di Aiac Varese, associazione degli amministratori di condominio - Gli affitti stanno effettivamente creando problemi. Nell’anno passato abbiamo trattato circa il 40% più di sfratti a Varese: l’aumento è effettivamente notevolissimo».

Nel caso degli affitti, il problema è spesso causato dal cambiamento di condizione economica, soprattutto nei contratti lunghi: «Impegni di affitto presi tre anni fa, per esempio, e poi “colpiti” dalla crisi: uno stipendio magari viene meno o viene molto eroso e così sorgono i problemi di pagamento - spiega l'avvocato Cirivello - Non è questione di scarsa volontà nel pagare: i contratti sottoscritti in buona fede diversi anni fa sono messi alla prova da una situazione economica del tutto diversa, creando difficoltà non solo alla famiglia affittuaria, ma anche al proprietario che faceva affidamento su quel reddito per coprire le proprie spese. Con il risultato che il proprietario si trova in difficoltà nel pagamento delle spese di condominio e si trova nel contempo costretto a una procedura giudiziaria: che costa un ulteriore esborso di soldi, senza contare che nel frattempo gli affitti non sono pagati e la morosità aumenta, rendendone sempre più difficile il recupero».

La morosità degli affitti è in grado quindi anche di creare un circolo vizioso, secondo le esperienze nel foro di Varese: «Molte volte le case in affitto sono frutto di “investimenti nel mattone” risultati più rischiosi del previsto: case prese con un mutuo che si pensava sarebbe stato ripagato dall’affitto, che invece è venuto a mancare - continua Cirivello - Questi proprietari devono pagare quindi, sia spese di condominio che mutuo. E a volte succede che si finisce per fare una scelta: pagare innanzitutto il mutuo in banca, su cui grava l’ipoteca, e quindi rimanere scoperto con le spese del condominio».

L'effetto della morosità delle spese di condominio è un po' diverso però che quello di chi dever richiedere soldi da chi non paga l'affitto: «Chi è responsabile delle spese è il condominio, che di solito anticipa e rientra poi dalle spese con le rate pagate da tutti - precisa Leta - Se qualcuno non paga però, l’amministratore ha tutti gli strumenti per agire sulla restituzione: è soggetto in grado di far emettere un decreto ingiuntivo per la persona oppure il chiedere di suddividere i soldi a tutti. Se ci sono problemi di soldi dipende anche da un’inerzia dell’amministratore, che è obbligato dal codice civile a sollecitare e agire contro i condomini morosi».

Un problema che si ritorce su terzi quando c'è di mezzo la vendita di una casa: «L’amministratore in caso di vendita di casa dove il proprietario precedente non aveva pagato le spese chiede le spese arretrate al nuovo proprietario: sarà poi il nuovo proprietario ad attivarsi per far restituire le somme». Un particolare da verificare prima di accolarsi l'importante spesa, da parte di chi in questo mercato stagnante riuscisse a fare il "grande passo".

28/12/2012
Stefania Radman

giovedì 27 dicembre 2012

I dieci lavori più pagati del mondo

FONTE: MSN.Money
b34059cbe395c2b289ae62fe32697e.jpg






Chi è che guadagna di più? Cosa serve per arrivare così in alto? Dalla classifica dei lavori più pagati naturalmente bisogna togliere i grandi ereditieri, perché se sei il proprietario di Coca Cola o di Fiat il tuo problema non è più lo stipendio (te lo assegni da te), ma le tasse (e lo yacht): comunque hai dei problemi che tutti ti invidiano. Dalla classifica vanno anche tolti i campioni ossia sono i migliori nel lavoro che fanno. Se è vero che Al Pacino guadagna una barca di soldi, in media un attore fa la fame, così come un giocatore di calcio. Togliamo quindi anche cantanti e musicisti famosi e scopriremo che nel mondo chi guadagna di più è il consigliere di una società ed è seguito da un medico (specialmente se chirurgo) e da un broker, ossia da uno che media fra chi vende e chi compra azioni, materie prime o qualunque altra cosa. Le fonti sono due: una britannica (il Government's Office for National Statistics) e l'altra americana (Forbes). L'Istat inglese rende noti anche i valori assoluti degli stipendi, mentre Forbes, poiché considera i vari tipi di medici, ne mette 8 fra i primi dieci posti. Ovviamente si tratta di stime medie sullo stipendio della categoria per cui se siete un medico e guadagnate di meno dovete considerare che quel calcolo conta anche chi guadagna molto più di voi. Sperando che non ci sia una catena di omicidi tra i primari proseguiamo.



1.               Consigliere d’amministrazione Ecco se siete un membro del consiglio d'amministrazione di una società siete praticamente arrivati, siete al top, sopra di voi c'è solo il presidente e

Buon Natale 2012 e Felice 2013

A tutti coloro che anche in questo 2012 ci hanno seguito con più o meno interesse;
a coloro che attivamente hanno partecipato ed offerto il loro contributo;
a chi ci ha fatto domende, a chi ci ha fornito risposte, a chi ci ha semplicemente fatto dei complimenti o ci ha fornito validi suggerimenti;
a tutti coloro che con il loro contributo ci hanno aiutato ad ottenere degli ottimi risultati di gradimento
a tutti voi un calorosissimo

GRAZIE

ed i più sinceri AUGURI di

BUON NATALE

e

FELICE ANNO NUOVO

E poichè a Natale è usanza consolidata volgere il proprio pensiero a tutti (buoni e cattivi), volgo il mio pensiero anche a chi:
  •  prima ci ha detto che non dovevamo più pensare al posto fisso ma abituarci alla precarietà del rapporto di lavoro e poi ci ha messi sulla strada con un solo calcio nel culo;
  • ci ha prima invogliati ad accendere mutui per l'acquisto di una nuova abitazione e poi ci ha messo su l'IMU;
  • dovrebbe salvaguardare il nostro territorio ed invece ne fa merce di scambio;
  • continua a tagliare tutto restando comodamente seduto sulla sua poltrona d'oro;
  • è pronto a fare del popolo carne da macello pur di mantenere alti i propri privilegi;
a tutti costoro un sincero, sentito, cordiale e profondo

VAFFANCULO

vaffa
che esplode direttamente dal più profondo dell’anima. Che il 2013 sia per voi l’inizio dei più atroci incubi che ha vissuto chi da voi e dal vostro modo di intendere la politica è stato profondamente umiliato, danneggiato, mortificato, disprezzato ed abbandonato. Possa per tutti voi avverarsi la profezia dei maia almeno dal punto di vista sociale.

domenica 28 novembre 2010

Wikileaks annuncia nuovi documenti e le ambasciate tremano.



FONTE: inserire fonte
Inserire codice pub
Testo post

venerdì 10 aprile 2009

lunedì 6 aprile 2009

sabato 14 marzo 2009

INCENERITORE DI ACERRA: ARRIVA IL TAL QUALE!!!

Ad Acerra tutto pronto per la "Soluzione Finale" che avrà inizio il 26 marzo sotto la benedizione del Presidente del consiglio S. Berlusconi.